Chi siamo

Avete già organizzato le vostre vacanze o state per organizzarle ?

Vi piace schizzare e disegnare durante le vostre vacanze ?

Arch-ISLaND workshop vi offre due giornate affascinanti con un percorso tra le architetture tipiche tradizionali di entrambe le isole del Mar Egeo , Tinos e Skyros.

Il percorso sarà guidato da un architetto che ha una costante passione per lo schizzo e Il disegno architettonico.

Le attività del workshop comprendono disegno all’aria aperta schizzando e disegnado “in situ“, concentrandosi sulle caratteristiche principali delle architetture delle isole , i cambiamenti , le trasformazioni e le evoluzioni nel tempo sia degli spazi esterni che di quelli interni.

Arch-ISLaND è un workshop basato sulla passione per is disegno e Il rilievo. Ogni partecipante potrá scegliere il suo modo di esprimersi tramite il disegno e lo schizzo.

Noi proponiamo un’esperienza unica che associa la vacanza all’architettura e al sapere, tramite la realizzazione di schizzi “in situ” nello spazio reale tra esempi autentici del patrimonio architettonico del Mar Egeo.

Si tratta di una esperienza che unisce l’osservazione , il confronto, la misurazione , il rilievo e la ricerca personale ed ha come scopo finale quello di proporre nuove forme e motivi contemporanei basati sull’architettura tradizionale.

Il workshop è guidato ed eseguito dall’architetto Vasilis Benetos che possiede una considerevole esperienza nel disegno e nel progetto architettonico cosi come nel rilievo di complessi abitativi.

Un corso di due giorni per darvi le nozioni sui principi fondamentali del disegno o per immergersi nella rappresentazione e nello schizzo architettonico.

Poichè il workshop si terrà all’interno di abitazioni private il numero dei partecipanti si limita a un numero massimo di 6 persone e un minimo di 4 persone.

Il workshop viene eseguito in 3 lingue , Inglese, Italiano e Greco.

Perchè disegnare e schizzare “in situ” ?

  • Perchè il disegno dal vivo ci permette di osservare gli edifici più in fondo rispetto ad una semplice osservazione come succede con la macchina fotografica.
  • Perchè il processo del disegno stimola il cervello a considerare l’edificio in maniera più diretta e di riprodurre lo stesso percorso di disegno che è stato seguito per la realizzazione dell’edificio stesso.
  • Perchè lo schizzo è uno strumento potentissimo che libera l’immaginazione e migliora la nostra capacita di rappresentare lo spazio reale.